Let’s Dance, un anti-talent improvvisato ma con ritmo. Amendola è di troppo, meglio la Incontrada. Stupenda Geppy. Ma dov’è la gara?

Da pochi minuti si è conclusa la puntata zero di Let’s Dance. Doveva essere un test, ma a chi ha seguito in diretta le carambole dei due conduttori sarà sembrata più una prova generale di una puntata che ancora deve andare in onda. Se dobbiamo definire Let’s Dance, più che un talent, ci siamo trovati di fronte ad un anti-talent, che in sè non è una brutta cosa.

Il clima è quello goliardico e scanzonato dei travestimenti e delle feste in maschera. Ma le esibizioni dei concorrenti sembrano improvvisate all’ultimo secondo. Ci sta che non si prendano sul serio, ma dimostrare un pò di impegno durante l’esibizione darebbe quel minimo di serietà e di senso alla gara che motiva il telespettatore a seguirla. Se la sensazione che arriva a casa è che i concorrenti per primi non credono in quello che stanno facendo, ancora meno ne sarà convinto il telespettatore.

Invece spesso il compromesso di avere degli ospiti di richiamo è quello di non vederli far altro che muovere le dita. E’ il caso di Mara Maionchi, di Suor Paola e di Giampiero Galeazzi. Nonostante questo, il punto forte del programma è il ritmo con cui si susseguono le esibizioni, sempre ben coreografate, colorate e divertenti al punto giusto. Anche le clip introduttive, che in altri talent ammazzano il ritmo del programma, sono ben costruite e per niente noiose.

Per essere un anti-talent, il cast non ha niente da invidiare alle migliori edizioni dei reality più famosi. Merito del lavoro di Maria De Filippi e del suo staff che sono riusciti a riunire sul palco la Ricciarelli e la Maionchi, due sorprendenti giornalisti del TG5, Cesara Buonamici e Alberto Bilà, e il calciatore Marco Borriello.

Ci si poteva risparmiare la presenza in giuria di Luciano Cannito, già poco brioso ad Amici, figuriamoci quando cerca di fare il serio in un programma carnevalesco (ma che il pubblico abbia premiato i calciatori della Roma per la loro tecnica da dove ti è uscita?). E’ una certezza ormai la presenza di Geppy Cucciari completamente a suo agio nel ruolo di giurata. A fare la parte del cattivo ci ha pensato Antonello Piroso che ha sferrato più di una battuta tagliente verso i concorrenti.

Arriviamo alle note dolenti. La conduzione a due è sembrata decisamente di intralcio per il programma. Va bocciato sotto qualunque aspetto Claudio Amendola, sul quale avevamo già delle riserve come conduttore e ora non possiamo che confermarle. Manca i tempi, non riesce a nascondere tutte quelle cose che in tv non si dovrebbero vedere. E allora lo abbiamo visto per metà puntata girato di profilo mentre cercava indicazioni dagli autori alla destra del palco.

Ha saputo farsi spazio Vanessa Incontrada, spesso poco considerata dal suo compagno di conduzione. L’abbiamo trovata ad inizio puntata con una grande carica ma la confusione creata da Amendola ha finito per metterla in difficoltà. Proprio lei ha commesso la gaffe più grossa, scambiando Giorgio Restelli, Direttore delle Risorse Arstiche di Mediaset, per il Direttore di Canale 5.

Ci è voluto un pò per abituarsi alla scenografia dello studio che ho apprezzato solo alla fine della puntata. Inizialmente è sembrata piccola, troppo per una prima serata di ballo su Canale 5. Tutto sommato la puntata è stata divertente ma il clima da festa improvvisata all’ultimo minuto non permette al numero zero di arrivare alla sufficienza. Se dovessimo dare un voto, sarebbe un 5,5 ma con tanto lavoro ancora da fare.

Annunci

3 Responses to Let’s Dance, un anti-talent improvvisato ma con ritmo. Amendola è di troppo, meglio la Incontrada. Stupenda Geppy. Ma dov’è la gara?

  1. factor85 ha detto:

    Direi che visti i risultati, questa analisi è stata una profezia 😀

  2. white89 ha detto:

    sono stati scandalosi entrambi. di più amendola ovviamente.

  3. rik ha detto:

    L’unica che mi è piaciuta èL’Incontrada , insieme a Fabio De Luigi oppure un Fiorello sarebbe stata ancora più grande .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: