Simona Ventura dà i numeri: gli ascolti del GF per giustificare quelli dell’Isola. Peccato che…

Quando si parla dell’Isola dei Famosi, Simona Ventura non si smentisce mai. In un’intervista a “Scusi..lei è favorevole o contrario“, programma dell’emittente satellitare Lei, si parla della caduta di interesse che ha colpito le vicende dei naufraghi nella scorsa edizione. Questa è la personale versione dell’Auditel fornita dalla conduttrice nelle dichiarazioni che vi abbiamo già riportato ieri:

La crisi di altri reality ha fatto capire che il 19% di share dell’Isola, ottenuta l’anno scorso su Raidue, era veramente oro. Per questo l’azienda ci ha chiesto di anticipare la partenza. Il programma è un patrimonio della Rai che, al di là delle speculazioni o dei commenti che si possono fare, si deve proteggere“.

La Ventura ci ha ormai abituati ai suoi “colpi di genio”, ma questa boutade non possiamo proprio fargliela passare. Senza stare troppo ad indagare se quel 19% ottenuto in una serata di scarsa concorrenza, con Canale 5 che con il suo 12% più che un’ammiraglia era una rete cadetta, fosse un buon risultato per un programma che costava alla Rai circa 6.000 Euro al giorno solo di affitto dell’isolotto nel Nicaragua, portiamo alla luce altri elementi.

Il paragone è improprio perchè come si suol dire in altri casi, due torti non fanno una ragione. E’ una bassezza arrampicarsi al 20% ottenuto da un Grande Fratello alla sua undicesima edizione, stremato dal logoramento che ne sta facendo la rete, per giustificare un ascolto che oro proprio non è. Tant’è che la stessa Rai ha avuto non pochi rompicapi prima di decidere di riproporre l’ottava edizione.

Dall’altra parte non si capisce come mai se è vero che la Rai ha tanto osteggiato il suo reality, come ha predicato per mesi la Mona nazionale, ora abbia chiesto di anticiparne la partenza. Di quanto poi? Di una settimana. Insomma qualcosa nel discorso della Mona non torna. Il sospetto è che la Ventura stia tirando un colpo al cerchio e un altro alla botte in vista della scadenza del suo contratto il prossimo Giugno.

Quando si parla di numeri, è sempre meglio pensare per sè stessi ed evitare di fare i conti in tasca agli altri. Ma dalle parti di Viale Mazzini sembrano proprio non potere fare a meno di questa pratica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: