Amici 10, domani sera il primo Serale: via l’immunità del televoto e il meccanismo si fa sadico con la prova “vestitino”. Arrivano Garofalo, la Maionchi e Stefano De Martino

Il Serale di Amici si fa sempre più cerchiobottista. A privilegiare le liti come nell’edizione di Marco Carta, ci si attira le critiche da ogni dove. Se ti prendi troppo sul serio circondandoti di case discografiche, finisci per affossare gli ascolti. Il segreto allora sta nel trovare una via di mezzo tra le due cose. E questa via sarà il nuovo meccanismo che vedremo per la prima volta all’opera nella prima puntata del Serale condotta da Maria De Filippi e in onda domani sera alle 21.10 su Canale 5.

Le novità sono molte e non riguardano solo il regolamento. Tanto per cominciare si va in onda da un nuovo studio. Dal mitico Teatro 5 di Cinecittà il Serale si è trasferito nello studio 8 degli Elios. E per quanto è scaramantica la De Filippi (ricordate l’anno scorso quando nella prima puntata si infuriò perchè la grafica sul ledwall assomigliava troppo alle carte del vincitore?), è da considerarsi un grande evento. Tanto che lo studio, c’è da scommetterci, sarà uguale ai precedenti.

La gara si svolgerà come sempre in diverse prove che vedrà affrontarsi Bianchi e Blu. Un meccanismo di cui a quanto pare non si può fare a meno, nonostante sappia ormai di muffa (Il Serale di Amici è attualmente in testa nella classifica dei momenti più “Out” del 2010 votata dai nostri lettori). Il televoto deciderà la squadra vincente. A questo punto entrano in gioco le novità del regolamento pensate per far picchiare lo share in un finale di puntata sempre più mozzafiato.

Al più votato dal pubblico non sarà più garantita l’immunità del televoto. Solo la Commissione avrà il compito di fare due nomi, uno per squadra, scelti nella puntata del sabato, a cui assegnare l’immunità. La squadra vincente dovrà nominare a maggioranza uno dei concorrenti della squadra avversaria. Il nominato, se non sarà uno dei due immuni scelti dalla Commissione, avrà la possibilità di salvarsi dall’eliminazione superando la prova “vestitino“, così chiamata dagli stessi concorrenti perchè verrà pensata apposta per far risaltare il talento di quel concorrente.

La squadra vincente dovrà scegliere uno dei loro componenti da mettere in sfida con il nominato, senza però che rischi l’eliminazione. La Commissione dovrebbe avere l’ultima parola sull’esito di questa prova. Se la Commissione salva il nominato, la squadra vincente dovrà fare un altro nome e il meccanismo si ripete. Se anche in questo secondo caso il nominato viene salvato dalla Commissione, sarà la stessa squadra perdente a dover fare un nome tra loro stessi. Il concorrente scelto a maggioranza dai suoi compagni sarà eliminato.

Il meccanismo si fa dunque sadico e i rapporti all’interno di ogni squadra saranno ancora più difficili da gestire rispetto a quelli con la squadra avversaria. Le liti sono assicurate. Ma ce ne saranno anche tra i professori visto l’atteso ritorno di Marco Garofalo, che proverà a dare del filo da torcere alla danza della Celentano, e di Michele Villanova. I nuovi acquisti sono invece Mara Maionchi, scippata non senza qualche polemica a X Factor, e Stefano De Martino che parteciperà come ballerino professionista.

Annunci

One Response to Amici 10, domani sera il primo Serale: via l’immunità del televoto e il meccanismo si fa sadico con la prova “vestitino”. Arrivano Garofalo, la Maionchi e Stefano De Martino

  1. alcidede ha detto:

    SAREBBE MEGLIO NON NOMINARE IL NOME DI MARCO CARTA INVANO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: