Grande Fratello 11, i grandi protagonisti: Giuliano Cimetti. Scegli il vincitore morale del GF11!

Hanno fatto la storia del Grande Fratello 11. Non hanno temuto critiche, giudizi nè televoti. Nel bene e nel male ci hanno fatto appassionare a questa lunga edizione con i loro caratteri forti, con le loro rivalità, le loro storie, gli amori, i tradimenti, i pregi e i difetti. Ne abbiamo parlato tanto in questi sei mesi e ora rivediamone le gesta compiute all’interno della Casa. Abbiamo scelto i dieci grandi  protagonisti di questa edizione del Grande Fratello e sarete voi ad assegnare il premio “Vittoria Mutilata” ad uno solo di loro, a chi cioè avreste voluto veder trionfare nella sera della Finale.

E’ il turno di un personaggio senza peli sulla lingua, un tipo scatenato che ha avuto da dire con tutti: Giuliano Cimetti. Poco apprezzato sia dentro che fuori la Casa, il gigolò del Grande Fratello 11 è stato protagonista di infuocate discussioni raccontando spesso delle brucianti verità.

Entrata: Giorno 1 (18 Ottobre 2010)

Eliminazione: Giorno 92 (17 Gennaio 2011)

Percentuale di televoto: 59% (contro Olivia Lechner)

Giorni di permanenza: 92

Fatti salienti: Giuliano si contraddistingue da subito per essere un tipo scontroso e solitario che non è in cerca di amici nè di fidanzate. Nella Casa si fa riconoscere per il suo modo burbero di attaccare gli altri concorrenti, rivelando spesso delle fastidiose verità. Celebre il suo antagonismo con Ferdinando, il quale però non gli darà mai la soddisfazione di rispondere alle sue incalzanti domande. In uno scontro con Pietro è stata sfiorata la rissa in diretta.

Storia nella Casa: Non ha mai mentito sul vero motivo per il quale ha partecipato al Grande Fratello e per questo è stato da subito considerato un vero giocatore. Spesso paragonato a Mauro Marin, Giuliano fin dal suo ingresso in Casa ha fatto parlare di sé: prima le polemiche relative alla sua professione, il gigolò appunto, poi i vari litigi che lo hanno visto protagonista in questi mesi. Non ha mai civettato con gli altri inquilini, criticando, invece, chi dopo una settimana ha mostrato dei modi eccessivamente mielati con gli altri. Inizialmente non sembrava essersi ambientato bene nella Casa sostenendo più volte che degli altri non gli interessasse niente. Dopo qualche tempo, però, da parte di Giuliano c’è stato un cambiamento, ed ha iniziato a fare gruppo con gli altri. Tranne che con Ferdinando che è stato il più bersagliato dalle provocazioni del gigolò comasco: ‘permaloso’ e ‘asociale’ così lo ha definito il concorrente salernitano. Pur non entrando mai gratuitamente nelle polemiche e nei litigi del gruppo, non ha mai disdegnato di sferrare attacchi quando gli altri erano più deboli. Nell’ultima settimana si è reso protagonista del litigio che ha coinvolto praticamente tutti gli inquilini, etichettando Pietro  come un debole che gioca a fare il duro e zittendo in malo modo Jimmy intervenuto per placare i suoi strali. La reazione ha provocato non poche critiche da parte degli altri inquilini: Jimmy in Confessionale dice senza mezzi termini che il carattere di Giuliano ‘fa schifo’ trovando il consenso unanime, in primis Massimo e Matteo che hanno giudicato una mancanza di rispetto fuori da ogni limite quella che l’ex gigolò ha avuto verso il quarantenne. Lascia la Casaalla prima nomination, dopo 92 giorni, uno dei personaggi più discussi di questo Grande Fratello 11.

Una risposta a Grande Fratello 11, i grandi protagonisti: Giuliano Cimetti. Scegli il vincitore morale del GF11!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: