Britain’s Got Talent 2010, quinta puntata di audizioni: tra i pochi talenti ci sono Josh Barry, i Twist & Pulse, gli Ice e Paul Burling

23 maggio 2010

Il grande talent show che si muove alla ricerca del vero talento inglese è arrivato questa settimana a Cardiff.  E’ la quinta puntata di Britain’s Got Talent 2010. Dopo il solito ingresso dei giudici tra le orde di fan che li acclamano, il palco viene sistemato e si può iniziare.

La prima concorrente si chiama Marleen, è una donna di 62 anni. Prima di esibirsi regala un paio di corna da diavoletto a Simon, le orecchie da coniglio ad Amanda e un papillon a Piers Morgan. Si presenta come cantante. Pessima voce, buzz dei giudici e tre no per lei. Voto 3. Anche in questa puntata il talento sembra scarseggiare.

Leggi il seguito di questo post »


Britain’s Got Talent 2010, quarta puntata di audizioni: si notano i Chippendoubles, Hayashi, i Miztikal e Janey Cutler. Ci riprova anche James Boyd, l’uomo dei Ferrero Rocher

18 maggio 2010

In ritardo di qualche giorno rispetto alla messa in onda, siamo pronti a raccontarvi la quarta puntata di Britain’s Got Talent 2010. Questa settimana le audizioni si tengono a Londra, la capitale inglese del talento. I giudici prendono posto, i buzz sono caldi. Possiamo cominciare.

I primi a presentarsi sul palco sono i Chippendoubles, sette uomini che indossano una lunga tunica nera una maschera bianca. Ma uno dopo l’altro gettano la maschera e sotto la tunica si nasconde l’imitazione di un personaggio famoso: ci sono Flash, David Beckham, Will Smith. L’ultimo a rivelarsi è l’imitatore di Simon Cowell. I giudici sono molto divertiti. Per Simon è una delle sue performance preferite. I giudici danno tre si. Voto 6.

Leggi il seguito di questo post »


Britain’s Got Talent 2010, terza puntata di audizioni: il talento scarseggia. Si notano le A.K.A., i Bionik Funk, i Connected e Olivia Archbold

3 maggio 2010

Quando è Sabato sera, amci di Britain’s Got Talent, è tempo di scatenare il talento! Dopo le audizioni di Londra e quelle di Manchester, è il turno di Newcastle, città d’origine dei due presentatori Ant & Dec.

Il teatro si riempie di pubblico, i giudici prendono posto. Le prime ad esibirsi sono le A.K.A., un gruppo di ballerine tra i 10 e i 20 anni, tutte ricoperte da paillettes dorate. Tutto sembra andare per il meglio, soprattutto quando il pubblico applaude forte. Ma Simon Cowell è tutt’altro che entusiasto: non riusciva a star dietro a quello che succedeva. Fischi dal pubblico. Tuttavia il giudice ha apprezzato il loro entusiasmo e la loro energia. E sono 3 si. Voto 6,5.

Leggi il seguito di questo post »


Britain’s Got Talent 2010, seconda puntata di audizioni: Stevie Starr ingoia 5 monete e una palla da biliardo, Max Oliver imita Lady Gaga. Sorprendono gli Spelbound e Christopher Stone. Disastro degli animali

28 aprile 2010

Dopo uno scoppientante inizio con le audizioni di Londra, Britain’s Got Talent si sposta a Manchester, alla ricerca di un nuovo grande talento inglese. I tre giudici, Simon Cowell, Amanda Holden e Piers Morgan prendono posto. I buzz sono pronti.

La prima concorrente è Christine, una donna di 51 anni che tra cinque anni vorrebbe essere una cantante conosciuta in tutto il mondo. Cosa abbastanza diffficile, visto il suo scarso talento! La sua esibizione mischia canto e ballo, sulle note di una canzone di Michael Jackson. Il pubblico grida “OFF OFF OFF“, i giudici buzzano. Tre no. Voto 4. Iniziamo male!

Leggi il seguito di questo post »


Britain’s Got Talent 2010, prima puntata: si notano le Double Take, i Cheeky Boys, Kevin Cruise, Tobias Mead, Chloe Hickinbottom, Tina e il cane Chandi, e Kieran Gaffney. Simon Cowell ha l’influenza

22 aprile 2010

Ci siamo! La prima puntata di una nuova edizione di Britain’s Got Talent, la quarta, inizia dal tetto di uno dei grattacieli di Londra, prima tappa dei casting o, per dirla alla loro maniera, delle auditions!  Lì ci sono Ant & Dec, i due conduttori dello show. Dopo un veloce accenno al successo dei Diversity, i vincitori che lo scorso anno superarono Susan Boyle,  parte un veloce mix di quello che vedremo in questa serie.

La ricerca del nuovo talento che potrà esibirsi al Royal Variety Performance, lo spettacolo natalizio a cui assiste anche la Regina, può iniziare! I concorrenti ci sono, i buzz sono pronti ed il pubblico è caldo. Mancano solo i tre giudici: Piers Morgan, Amanda Holden e il temutissimo Simon Cowell prendono il posto tra il clamore del pubblico.

Leggi il seguito di questo post »


Britain’s Got Talent 2010, l’edizione più divertente di sempre al via Sabato 17 Aprile

8 aprile 2010

Il programmo televisivo del 2009, con 19 milioni di spettatori incollati allo schermo per la Finale, e  uno sconosciuto brutto anatraccolo trasformato in una star mondiale (parliamo ovviamente di Susan Boyle), sta per tornare sugli schermi dell’emittente inglese ITV1 con la sua quarta edizione, che si preannuncia la più divertente di sempre.

Si tratta di Britain’s Got Talent, il più imprevedibile dei talent show, che prenderà il via Sabato 17 Aprile con una puntata lunga ben 90 minuti. E le sorprese sono assicurate. Tutti confermati i tre storici giudici: Simon Cowell, Amanda Holden e Piers Morgan. Nel backstage ritroveremo Ant & Dec, una delle coppie più amate della tv anglosassone. Nell’immagine in alto potete ammirare la nuova scenografia che ha accompagnato lo show per i teatri inglesi.

Leggi il seguito di questo post »


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: