Star Academy, ascolti flop alla prima puntata: solo il 6.41%

30 settembre 2011

Francesco Facchinetti

Solo 1.352.000 telespettatori con il 6.41% di share per la prima puntata di Star Academy, condotto da Francesco Facchinetti su Rai2. Un risultato ben inferiore alla media di rete, se considerato che il talent show è terminato venticinque minuti dopo la mezzanotte. Per tutti gli altri ascolti della giornata clicca qui.

Leggi il seguito di questo post »


Star Academy al via, gli appuntamenti: diretta web dall’Accademia, pagina Facebook e Sabato Academy

29 settembre 2011

Daniele Battaglia e Alessandra Barzaghi

Al via questa sera il nuovo talent musicale di Rai2, Star Academy permetterà ai giovani aspiranti cantanti di realizzare l’agognato sogno di diventare delle star: partiranno in 17 le giovani promesse che si sfideranno per dodici puntate per cercare di vincere l’agognato premio finale. Se già vi sentite degli appassionati, ecco una lista di appuntamenti che non potete perdere.

Ogni giorno, dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 15.30, collegandosi sul sito Rai del programma www.staracademy.rai.it sarà possibile seguire in diretta attraverso una webcam posta in accademia, la vita quotidiana dei concorrenti, dai momenti di canto nelle due sale prova ai rapporti interpersonali tra i ragazzi nella living room. Avremo così modo di conoscerli meglio e di spiare le loro reazioni, le loro debolezze. E, inoltre, news e video on demand esclusivi (uno al giorno) dalla scuola per seguire l’andamento degli studi e i progressi dei giovani artisti.

Leggi il seguito di questo post »


Star Academy, Francesco Facchinetti: “Se mi guarda Santoro, faccio il 10%”

29 settembre 2011

Francesco Facchinetti

Parte questa sera su Rai2 il nuovo Star Academy, versione riveduta e corretta del vecchio Operazione Trionfo che Miguel Bosè presentò per un’edizione nel 2002 su Italia 1. I concorrenti in gara saranno 16 e questa volta per scovare la nuova stella della musica italiana sono stati radunati ben 4 giudici e 4 tutotr. Ecco le dichiarazioni di Francesco Facchinetti da Vanity Fair:

I giudici non hanno una squadra di riferimento come accade in X Factor, perciò il loro giudizio sarà davvero imparziale, senza implicazioni ‘sentimentali'”, ha sottolineato Facchinetti. In America The Voice, American Idol e X Factor vanno in onda tutti insieme e con successo, perché da noi non può succedere la stessa cosa“.

Per quanto riguarda la sfida degli ascolti, Star Academy ricopre una posizione di “tutto rispetto”: chiamato a riempire il vuoto gigante dell’assenza di Michele Santoro e del suo Annozero, il talent show di Rai2 se la vedrà con Don Matteo e Io canto:

Leggi il seguito di questo post »


Star Academy, ecco tutte le novità del format: duetti, giudizio combinato e l’eliminazione “posticipata”

29 settembre 2011

Francesco Facchinetti

Sedici concorrenti da tutta Italia e il sogno di sfondare nella musica. Ma come funziona Star Academy? Sarà diverso da XFactor? La risposta è si. I sedici concorrenti si sfideranno di settimana in settimana a suon di note e canzoni. E fin qui nulla di nuovo. Canteranno rigorosamente dal vivo, accompagnati dall’orchestra diretta dal Maestro Umberto Iervolino e da un corpo di ballo.

Per prepararsi al meglio alle esibizioni, i ragazzi studieranno in Academy otto ore al giorno, e saranno seguiti indistintamente e senza vincoli dai quattro tutor d’eccezione: Gianluca Grignani, Mietta, Ron e Syria, veri e propri mentori, che li aiuteranno a far emergere il loro talento. Per tutti si tratterà di un vero e proprio percorso di formazione che culminerà ogni settimana nelle esibizioni in prima serata.

Leggi il seguito di questo post »


Star Academy, anticipazioni prima puntata: ospiti Biagio Antonacci, Marco Mengoni e Max Pezzali. Due talenti subito al televoto, 16 in Accademia

29 settembre 2011

Star Academy

Diventare una star? Non sarà facile: per arrivare fino in fondo saranno fondamentali talento, impegno e determinazione. Lo sanno bene i concorrenti di Star Academy, il nuovo talent musicale, prodotto da Rai2 in collaborazione con Endemol Italia al via questa sera in prima serata con la conduzione di Francesco Facchinetti.

A seguire gli aspiranti cantanti nel loro percorso artistico e musicale saranno quattro artisti famosi: Gianluca Grignani, Mietta, Ron e Syria che diventeranno i loro tutor e li seguiranno nella preparazione delle loro esibizioni, tutte rigorosamente dal vivo. Non ci saranno squadre, gruppi, capitani. Sarà una sfida tutti contro tutti. Ma i ragazzi non si esibiranno mai da soli. Canteranno sempre in duetti o in gruppi: tra di loro, con gli ospiti che interverranno in puntata, o con gli stessi tutor. Il compito di giudicarli spetterà invece a Lorella Cuccarini, Roy Paci, Nicola Savino e Ornella Vanoni, insieme al pubblico a casa attraverso il televoto. Ospite d’eccezione della prima puntata, Biagio Antonacci. Con lui, Marco Mengoni e Max Pezzali.

Leggi il seguito di questo post »


Star Academy slitta a giovedì 29 settembre (e sfida XFactor?)

20 settembre 2011

Francesco Facchinetti

Che i palinsesti fossero da tempo ballerini se n’erano accorti un pò tutti, ma la nuova stagione tv 2011/2012, appena partita e non ancora entrata nel vivo, rischia già di mandare in tilt qualsiasi guida tv. Al valzer delle fiction, infatti, si unisce ora Star Academy, il programma di Rai 2 condotto da Francesco Facchinetti. La partenza del nuovo talent era prevista per martedì prossimo, ma oggi arriva l’ufficialità dello slittamento di 48 ore: il debutto è posticipato a giovedì 29 settembre.

E il caso (?), ad oggi, vuole che il programma vada a contrapporsi proprio a chi, fino allo scorso anno, l’ha preceduto: quell’X Factor sbarcato su Sky Uno, con tanto diSimona Ventura al seguito, in partenza giovedì 20 ottobre. Il confronto tra i due talent sarebbe stato comunque inevitabile: meglio Facchinetti o Cattelan? La Cuccarini o la Ventura? Star Academy o X Factor? Ora, però, c’è pure l’ipotesi della corsa all’auditel…

Leggi il seguito di questo post »


X Factor 5, e se per la Rai fosse un clamoroso autogol?

21 maggio 2011

Che la tv generalista si sia privata di uno degli show qualitativamente più elevati degli ultimi anni? Probabile. Certo è che lo sforzo economico per far camminare il carrozzone X Factor era troppo oneroso da sostenere, considerando anche lo scarso responso dell’auditel (più che dignitosa è stata soltanto la seconda edizione, con una media di oltre 3 milioni di telespettatori a puntata). A chi dare le principali colpe per la mancata ‘esplosione’ del programma? Chi non ha saputo sfruttare il potenziale del talent show più famoso al mondo, affibiandogli un’anima sempre meno commerciale?

La musica ha battuto per quattro edizioni in tre anni sulla rete 2, riuscendo nell’impresa di sfoderare elementi di assoluto prestigio. A partire dai cantanti, nati e scoperti grazie a X Factor, che ora si confermano a pieno diritto nel panorama musicale italiano che conta (Giusy Ferreri, Noemi e Marco Mengoni sono ormai tre realtà ben consolidate). Talenti, ma anche personaggi televisivi dall’indiscusso appeal sul pubblico: si pensi a Morgan, ‘rianimato’ in tv a tal punto da ottenere un plebiscito di consensi (almeno all’inizio), ma soprattutto si pensi a Mara Maionchi, discografica sconosciuta ai più e che grazie al talent si può considerare una delle migliori rivelazioni sul piccolo schermo degli ultimi anni. E aggiungiamo pure che grazie al meccanismo della trasmissione, che ha nella giuria il perno fondamentale, si è potuto far emergere un conduttore di nuova generazione come Francesco Facchinetti.

Continua a leggere questo articolo su DavideMaggio.it


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: