Wind Music Awards, terza puntata del 16/06/2010 in diretta: spettacolo con Kylie Minogue. Tornano Marco Mengoni, Valerio Scanu e Noemi. Premiati anche Luca Napolitano e Giusy Ferreri (video)

Terza e ultima puntata della quarta edizione dei Wind Music Awards. A tra poco con la diretta!

Ore 21:13 Si inzia come da copione, col video del brano Donna d’Onna, cantato da Gianna Nannini, Laura Pausini, Fiorella Mannoia, Elisa e Giorgia in occasione del concerto di San Siro, “Amiche per l’Abruzzo”.

Arriva Paola Perego che presenta la prima grande ospite della serata: Kylie Minogue. Performance spettacolare, con le sue immancabili coreografie di gruppo, sulle note della nuovissima All the lovers. Spettacolo puro!

Ore 21:19 Torna il Re matto Marco Mengoni. Questa volta nessun balletto e ballerini che lo accompagnano, ma l’effetto è sempre lo stesso: spettacolare. Un meddley con Lontanissimo da te, Psycho killer e il singolo finale Dove si vola, cantato da tutta l’Arena. La conduttrice invita il pubblico ad una ola tutta per lui, che urla: “Pazzeschi!”. Una stupenda Federica Panicucci lo premia per l’album “Dove si vola“, disco di platino.

Ore 21:26 Un altro ritorno all’Arena di Verona è di Biagio Antonacci, in un virtuale duetto con Leona Lewis in Inaspettata. Giorgia Surina lo premia per il dvd “Anima intima, anima rock“.

E’ Luca Tommasini a presentare la prossima performance, che è speciale perchè è un tributo a Michael Jackson, con la grande voce di Elisa.

Ore 21:45 Un grande della musica italiana rende omaggio alla mai dimenticata Mia Martini: Renato Zero canta Minuetto. Viene premiato, insieme a Fiorella Mannoia, col Premio Solidarietà Arena di Verona.

Ecco il primo duetto della serata, quello di J-Ax e Neffa. I Due di picche cantano La faccia come il cuore.

Ore 21:58 “Per lui provo un affettuosissimo senso di invidia”. Con queste parole la conduttrice presenta un pezzo da 90 della canzone italiana: Massimo Ranieri in Se bruciasse la città. Inevitabile non accennare Perdere l’amore, che l’Arena canta a squarciagola. L’artista viene premiato dall’attrice Barbara De Rossi per il dvd “Canto perchè non so nuotare“.

Ore 22:12 Un altro premio da assegnare, questa volta però non c’è l’artista a riceverlo; Tiziano Ferro, in collegamento da Barcellona dove sta ultimando il tour, riceve il premio per il dvd “Alla mia età“.

Ore 22:14 Torna un altro applauditissimo talent, è Valerio Scanu che canta Credi in me. Ormai abituato ai premi, ma sempre emozionato, riceve anche questo riconoscimento per l’album “Valerio Scanu“, cd d’oro. Consegnano il premio Melissa Satta e il calciatore della Juventus Nicola Legrottaglie. (guarda il video)

Ore 22:20 Omaggio a Fabrizio De Andrè. E chi meglio del figlio poteva farlo? Proprio per questa iniziativa, Cristiano De Andrè viene premiato dall’Assessore Mimma Pierbellini e Cesare Cremonini.

Lui è abituato all’Arena di Verona perchè ha vinto un’edizione del Festivalbar, ora ci torna con una nuova hit, già ai vertici delle classifiche; è Cesare Cremonini con Mondo.

Ore 22:36 Secondo duetto della serata è quello di Lucio Dalla e Francesco De Gregori in L’anno che verrà. Si prosegue con un’altra big, è Fiorella Mannoia che interpreta il brano Una giornata uggiosa.

Ore 22:46 Reduce dal Festrival di Sanremo, arriva all’Arena di Verona anche una figlia d’arte; è Irene Fornaciari (la “piccola” Zucchero) in Messin with my head.

L’abbiamo vista ad inizio puntata nel video Donna d’Onna, ora riceve il Premio Speciale Arena di Verona (senza però esibirsi); arriva Giorgia che viene premiata da Nicola Savino.

Ore 22:58 Torna J-Ax in un altro elettrizzante duetto, questa volta con Pino Daniele in I vecchietti fanno oh.

Momento particolare: due stili di musica si uniscono in una performance interessante. Cosa hanno in comune Ornella Vanoni e Gianluca Grignani? Voi direte niente, e forse è proprio così. Fatto sta che la Vanoni interpreta La mia storia tra le dita, e l’esibizione si rivela come una delle migliori della serata. Complimenti. Ed è proprio Grignani a premiarla col Premio alla Carriera.

Ore 23:07 Ora tocca a lui, Gianluca Grignani in Il più fragile.

Ore 23:12 Un altro talent che tenta di sfondare nel mondo della musica italiana. Ha avuto un riscontro forse meno esplosivo di altri “Amici”, ma la sua strada è comunque quella giusta; è Luca Napolitano che canta Forse forse. Viene premiato dalla coppia di attori Anna Safroncik e Massimo Ciavarro perchè il suo album “Vai” è disco d’oro.

Ore 23:23 Tocca alla graffiante voce di Federica Camba in Magari oppure no. Ai più non dirà nulla questo nome, ma lei ha scritto per molti artisti tra cui Laura Pausini, Alessandra Amoroso, Marco Carta e tantissimi altri. Ora fa sentire la sua di voce, che non è niente male, e viene premiata dall’ex campione di ciclismo Mario Cipollini.

Da un talento poco conosciuto a uno alle prime armi; è Donato Santoianni, vincitore della terza edizione di Ti lascio una canzone, il programma del sabato sera di Rai Uno condotto da Antonella Clerici. Canta Io ti darò di più, altra bella performance di un giovanissimo, e viene premiato per la compilation “Ti lascio una canzone“, disco multiplatino. Riceve il premio dal campione di scherma Matteo Tagliariol.

Ore 23:33 Per il secondo anno consecutivo ai Wind Music Awards arriva la talent regina nelle vendite; è Giusy Ferreri che, sulla scia dell’ultimo album di cover “Fotografie“, canta Ciao amore ciao. E proprio per questo disco, che è cd d’oro, riceve il premio dall’attore Walter Nudo.

Ore 23:37 Sono già solo…ma loro sono un gruppo: i Modà. Vengono premiati dall’attore e regista Giulio Base.

Ore 23:47 Un’altra cantante che ha decisamente l’X Factor e che , come la Ferreri, ha fatto della voce un vero e proprio marchio di fabbrica, è Noemi che canta il brano sanremese Per tutta la vita. Grande esibizione e meritato premio, consegnatole da Daniele Bossari, per il successo dell’album “Sulla mia pelle“, disco di platino.

Un’altra giovanissima viene premiata ai Wind Music Awards: è Jessica Brando che riceve il Premio Fimi dal comico Marco Marzocca.

Ore 23:58 Suonare il pianoforte per lui è un’arte, così come dirigere un’orchestra; Giovanni Allevi viene premiato da Dario Ballantini per “Arena di Verona“, cd e dvd d’oro.

Si prosegue con la musica internazionale; ancora giovane ma già di successo e ai vertici delle classifiche musicali americane: è Plan B con She said.

La puntata volge quasi al termine con l’esibione e la premiazione dei Khorakhanè e la performance, dopo il duetto con J-Ax, di Neffa in Nessuno, che viene premiato da Nina Senicar e Fabio Troiano per l’album “Sognando contromano“, cd d’oro.

Ore 00:20 Tornano sul palco Noemi e Mario Biondi per il secondo atto del tributo a Michael Jackson.

Ore 00:26 I Wind Music Awards 2010 finiscono qui, con le migliori immagini di queste tre serate che scorrono sulle note di Unici, il brano inedito di Renato Zero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: